Chiesa di Mantello

Tutte le informazioni sulla Chiesa di Mantello

La Chiesa di Mantello è un edificio storico molto caratteristico.
Chiesa di MantelloLa chiesa parrocchiale è dedicata ai Santi San Colombano e Gregorio. Viene però chiamata di San Marco per le processioni che si svolgono il 25 aprile.

Molto interessante fu la situazione religiosa di Mantello nel Medio-evo.

La comunità si staccò dalla dipendenza della plebana Olonio. Lasciando così la cura delle anime ai benedettini del monastero di San Colombano, attestato nel paese già dal 1217. Nel 1421 l’autonomia religiosa venne ufficialmente riconosciuta con l’istituzione della parrocchia di Mantello.

San Colombano era monaco irlandese, nato intorno al 540 nella cittadina di Navan nel Leister. Pellegrinò per buona parte dell’Europa e venne anche in Valtellina, fra la fine del VI ed i primi del VII secolo. Durante il suo pellegrinaggio era seguito da un pugno di monaci.

Colombano si fermò, per sua volontà, in Valtellina, ma volle conservare lo stile di vita improntato. Scelse come dimora una grotta sui monti fra Traona e Mello, vivendo in solitudine e nella preghiera.

Non si fermò molto in Valtellina, ma l’esempio ed il carisma della sua figura furono la base di alcune comunità di monaci. Quella fiorita nel territorio di Mantello vi si trovava ancora sei secoli dopo.

Indicazioni per raggiungere la Chiesa:
la Chiesa si trova in Via Valeriana a Mantello (SO) e dista da Dazio 11 km (circa 15 minuti in auto).