Culmine di Dazio

Il culmine di Dazio: ecco due percorsi per raggiungerlo

Il Culmine di Dazio viene chiamato in dialetto Cólmen o Cùlmen, ed ha un altezza di m. 913.

Il Culmine ha la particolarità di avere un inconfondibile profilo arrotondato.
Questo gli permette di fungere come spartiacque fra la media e la bassa Valtellina, fra la piana di Ardenno, ad est, ed il conoide di Talamona, ad ovest.

Purtroppo non rimangono tracce né del castello, né dei misteriosi cunicoli.

Resta il segno ben visibile, da sud, della miniera d’oro sfruttata fino alla fine del Settecento (miniéra d’òor).

Di oro si parla ancora in un documento ottocentesco. CULMINE-DI-DAZIOIn questo documento si menzionano tracce del prezioso metallo rinvenute nei pressi di Porcido, sempre sul versante sud della Culmen.

Una montagna decisamente intrigante e misteriosa.

Le rocce della sua sommità sono costituite da un plutone granitico, il cosiddetto “granito di Dazio”. Questo si generò a causa dell’intrusione di magma in una preesistente struttura di rocce metamorfiche.

La Culmen ospita fiori d’alta montagna.

Qui scorrazzano molte specie di animali, anche d’alta quota. Troverete infatti caprioli, camosci, cervi, lepri, coturnici e l’aquila. L’aquila nidifica fra le selvagge e solitarie rocce del versante meridionale.

Non mancano presenze meno rassicuranti, serpi e vipere.

Vi proponiamo ora due percorsi che si possono fare per visitare il culmine di Dazio. C’è da notare che la strada per raggiungere il culmine di Dazio è uguale per entrambi i percorsi. L’unica differenza è il percorso per tornare al punto di partenza (Dazio).

Il primo percorso è da Dazio-Culmine di Dazio. Il tempo necessario è di 1 ora e il dislivello in altezza è di 345 m. La difficoltà è bassa.

Il secondo percorso è: Paniga-Porcido-Culmine di Dazio (Senté del Tarci). Il tempo necessario è di 1.45 minuti e il dislivello in altezza è di 665 metri. La difficoltà è media.

Se siete interessati al primo percorso cliccate QUI.

Se siete interessati al secondo percorso cliccate QUI.