24 Apr
Gualdera

Gualdera e il suo laghetto

Comodo da raggiungere se visitate le cascate a Campodolcino è il laghetto artificiale di Gualdera. Il laghetto è realizzato alla “Palude del fieno” nella zona di Gualdera, a 3 km da Campodolcino.

Quest’opera è di notevole valenza turistica.
Qui si ritrovano le famiglie che vogliono fare una passeggiata sulle passerelle installate intorno al laghetto o nel bosco che lo circonda.gualdera

Avrete la possibilità di immergersi nell’atmosfera rilassante che la natura offre.

Se si cerca un luogo tranquillo dove riposare e ricaricare le energie ma allo stesso tempo suggestivo e sorprendente il lago di Gualdera è perfetto.

Durante i mesi estivi si anima di famiglie con bambini, che passeggiano intorno al lago. Qui i genitori prendono il sole indisturbati e i bambini giocano e si rincorrono nei verdi prati.

In primavera è possibile osservare le varie specie animali che, al risveglio dal letargo invernale, popolano il lago. Rane, farfalle, insetti di ogni genere, lucertole, salamandre, e numerosi altri tipi di anfibi. Tutti loro trovano l’habitat naturale sulle sponde del lago e tra la vasta flora che lo circonda.

Per conoscere meglio la fauna e la flora che caratterizzano questa località, sono stati installati dei pannelli che illustrano le particolarità del territorio.

Troverete anche gustosi frutti del bosco come mirtilli, lamponi e funghi.

E´ possibile raggiungere il lago direttamente a piedi da Campodolcino.

Si parte dal sentiero vicino alla caserma dei carabinieri.

Il sentiero vi porterà a Gualdera senza passare da Fraciscio.

Sono quarantacinque minuti di camminata tranquilla in mezzo ai boschi, adatta anche a famiglie con bambini.

Il laghetti di Gualdera dista da Dazio 50 km (circa 60 minuti in auto).

Se siete interessati a effettuare una visita del lago con una naturalista cliccate QUI per avere maggiori informazioni.