Palazzo Malacrida

Tutte le informazioni sul Palazzo Malacrida

Palazzo Malacrida è un edificio nobiliare settecentesco, opera dell’architetto Pietro Solari di Bolvedro.

Potrete ammirere un imponente scalone con dipinta, sulla volta, la scena del “Ratto di Ganimede”, opera di Giovan Pietro Romegialli.Palazzo Malacrida

In questo palazzo potrete visitare alcune sale, i giardini, le cantine e molti dipinti.

Il salone d’onore è decorato da prospettive architettoniche e trompe-l’oeil dal comasco Giuseppe Coduri. Vi sono, inoltre, 6 graziosi balconcini in stucco. Il soffitto è affrescato da Cesare Ligari nel 1761.

La sala adiacente è affrescata con il medaglione delle “Tre Grazie” sempre del Ligari.

L’alcova è decorata dal Coduri con fiorami e finti elementi architettonici, che si affaccia ad una loggia con panorama sulla Bassa Valtellina.

La galleria ed una sala sono ricche di dipinti del Romegialli.

Il giardino retrostante il palazzo domina il borgo di Morbegno e la vallata fino alla Costiera dei Cèch.

Caratteristiche sono anche le antiche cantine. Le cantine sono state riaperte al pubblico durante la manifestazione “Morbegno in Cantina”. La manifestazione si tiene, solitamente, nei primi due week-end di ottobre.

Indicazioni per raggiungere il Palazzo:
Il Palazzo si trova in Via Cortivacci 1 a Morbegno e dista da Dazio 7 km (circa 12 minuti in auto).

Per maggiori informazioni potete utilizzare i seguenti contatti:

Tel. +39 0342 601140

Email: info@portedivaltellina.it