visitare il torchio

Visitare il Torchio di Cerido: tutte le informazioni

Lungo la strada che da Morbegno sale a Dazio si trova la deviazione per Cerido, appartata frazioncina di Morbegno.
Qui è stato ricavato “Il Museo della vinificazione e torchio di Cerido”.

visitare il torchioIl torchio è infatti visitabile grazie a questo Museo.

Nato dalla donazione fatta al Comune di Morbegno da parte di Armando Alberti e dai fratelli Margnelli di un vecchio torchio vinario con annesso frantoio oleario, entrambi risalenti al secolo XVII, è stato restaurato.

Il termine “torch” si riferisce anche all’edificio che lo contiene.

Il torchio, a pagamento, veniva messo a disposizione delle numerose famiglie della zona. Le famiglie, infatti, non potevano permettersi un attrezzo così grande e costoso.

L’operazione di torchiatura diventava così un momento di forte aggregazione collettiva. Inoltre assumeva le caratteristiche di una vera e propria festa.

Questo piccolo museo testimonia il ricco passato della civiltà contadina della Costiera dei Cech.

L’edificio del torchio ospita anche un antico frantoio oleario e una raccolta di attrezzi tradizionali per la vendemmia e la vinificazione.

Indicazioni per raggiungere la statua:

la statua si trova a Morbegno  (SO) e dista da Dazio 7km (circa 12 minuti in auto).

VISITARE IL TORCHIO: Per visitare il Torchio di Cerido bisogna contattare il Comune di Morbegno al numero 0342/606207, dal lunedì al venerdì in orario 9-12, oppure via email info@evaltellina.com